maxi dress dreaming

turnonchic

Il mio maxi dress ideale è di tessuto leggero, preferibilmente stampato a fantasia floreale o paisley. Lungo fino ai piedi, con le maniche morbide e lunghe.

Ossie Clark, a mio avviso, rimane lo stilista che come pochi altri hanno saputo renderlo sublime, eterno. Soprattutto dopo l’incontro con Celia Birtwell, designer divenuta in seguito anche sua moglie, che ha disegnato le stampe dei tessuti per i suoi abiti più memorabili.

Da questo sodalizio hanno preso corpo abiti che danzavano, dai colori che sembravano usciti da un sogno.

Ossie Clark 1976 Ossie Clark, 1976

Ossie Clark - Celia Birtwell 1969 Ossie Clark – Celia Birtwell, 1969

Ossie Clark, 1972 Ossie Clark, 1972

View original post

Immagine

sì, lo hanno fatto

in fondo mancava che lo facesse solo una grande griffe Made in Italy e Dolce&Gabbana non si è fatta sfuggire questa opportunità. Eccola qua: il 2016 Domenico Dolce e Stefano Gabbana lo aprono lanciando la loro collezione per la donna che porta il velo.

2FD74E9E00000578-3386904-Italian_fashion_house_Dolce_Gabbana_has_launched_their_first_eve-a-95_1452085801413

19-exclusive-dolce-gabbana-abaya-line-1.jpg